Monica


Essere Monica una vita a trecento all’ora, che inizia ogni mattina all’alba, e tanta voglia di imparare e capire. Non c’è argomento a cui non si appassioni e per cui non acquisti un libro, non navighi in rete, non cerchi notizie, perché lei deve conoscere, deve approfondire, deve saperne di più. Due occhi dolci da cerbiatta e uno sguardo sorridente e pulito che toglie diversi anni alla sua età. Appassionata del suo lavoro di fisioterapista, ama prendersi cura delle persone. Nella sua professione è inciampata un po’ per caso, mentre pensava di diventare medico, ma è così che succede: la vita e quello che ci accade quando sei impegnato a fare altro. Monica è una che segue il cuore, che si butta con passione e che se potesse illuminerebbe il mondo di sole, lucine e arcobaleni. Le piace cogliere di ogni cosa il bello e riconoscerlo negli altri: è con questo entusiasmo che ha chiesto alla sua collega Valentina di diventare sua socia e di aprire il loro studio, che negli anni le sta dando sempre maggiori soddisfazioni; con questo entusiasmo che ha accompagnato sua sorella Silvia a tante prime volte, perché con diciassette anni di differenza si è presa il piacere di farle scoprire la bellezza del mondo; con questo entusiasmo che si gusta le gioie della maternità, con i suoi piccoli Lodovica e Filippo, ritagliandosi ogni giorno spensierati momenti al parco. Sul podio della gioia includerebbe lo sport, sia crossfit, sia pilates, che pratica con costanza, con tanta soddisfazione e che le ha fatto incontrare suo marito Andrea.

Ascolta “La storia di MONICA letta da IMENJANE” su Spreaker.