Ilaria


Essere Ilaria un connubio perfetto di grazia ed energia, sensibilità e forza, timidezza e determinazione. Nella sua figura esile, i tratti di chi ama lo sport e la vita all’aria aperta, quella fatta di lunghe e corroboranti passeggiate scaccia pensieri e di allenanti corse con la musica nelle orecchie a tenere il tempo dei passi e del respiro. Grande lettrice, non partirebbe mai senza il suo e-book dove raccoglie innumerevoli volumi di narrativa e saggistica. Le piacerebbe, in una prossima vita, avere un rapporto quotidiano con i libri, magari gestendo una piccola libreria come Meg Ryan nell’indimenticabile “C’è posta per te”; ma per il momento vive con soddisfazione il suo lavoro di manager e di mamma, insegnando alla figlia Rebecca la gentilezza e il coraggio. Una passione per il mare, in tutte le sue sfumature, che condivide col marito, con cui ama crogiolarsi al sole. Ha tante amiche preziose, da quelle storiche dei tempi della scuola, con cui organizza annuali week-end rimpatriata, alle compagne di ufficio, con cui condivide momenti divertenti ed emozioni tutte al femminile. Milanese da anni, ha lasciato un pezzo di cuore e tanti affetti nella sua Fidenza, da cui è partita a 25 anni e in cui conserva i suoi ricordi di bambina: le marachelle con il fratello e le mattine di Santa Lucia, a scartare i regali con il fiato sospeso.

Ascolta “La storia di ILARIA letta da UNA PSICOLOGA IN CITTA'” su Spreaker.