BARBARA


Essere Barbara, lo sguardo spalancato e curioso di chi ha la voglia e l’energia per superare il proprio limite. Un desiderio che alimenta ogni mattina, all’alba, quando indossa, insieme alle sue scarpette da running, il gusto per la libertà.

Mamma e moglie premurosa e organizzata, nella sua figura esile e sinuosa, che la fa sembrare una ragazzina, conserva il piacere per i piccoli sapori dolci della sua infanzia dallo zucchero filato, alle caramelle mou. Ama gli spazi aperti e tutto ciò che è freddo: i paesaggi che sanno di neve e di ghiaccio e i serpenti, in particolare i pitoni, che le piacerebbe saper ammaestrare. Non rinuncerebbe mai alla sua casa in mezzo al verde.

Quando le sue amiche dicono che è una forza della natura, sorride, arrossisce un po’ e con modestia afferma “so far tutto o forse niente”.

E per parafrasare una vecchia canzone “da domani si vedrà”, per oggi scarpette ai piedi verso un nuovo giorno pieno di cose da fare.